SE IL MENU E’ SPORCO, VATTENE SUBITO

1 0
Tempo di lettura:2 Minuti, 38 Secondi

IL MENU E’ IL BIGLIETTO DA VISITA DI UN RISTORANTE/PIZZERIA
di Antonio Ricchezza

Se il menu contiene errori o è male organizzato, puoi scommettere che lo sarà anche la cucina.

Tra mille cose da fare e impegni da rispettare, ciò che in tanti prestano poca attenzione è il menu del proprio ristorante o pizzeria.

Ho deciso di scrivere questo articolo subito dopo aver letto il libro “Le Regole del Successo” di Joe Bastianich.

Questo capitolo del libro mi ha colpito tanto, mi ha fatto molto riflettere e analizzando il tutto, sono arrivato ad una conclusione: è vero, da cliente mi capita spesso di notare ciò che il dipendente e il titolare non nota. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Se sei giunto su questo articolo è sicuramente perchè hai qualche problema con il menu o semplicemente vuoi migliorarlo. Nelle prossime righe troverai tutto ciò di cui hai bisogno per realizzare il tuo menu perfetto.

Ora mettiti comodo e dedica cinque minuti del tuo tempo per leggere i consigli che sto per darti, ti aiuterò a non commettere gli stessi errori di altri.
Vedrai che seguendo passo dopo passo questa guida, riuscirai a presentare un menu degno di lode.

Non mi resta altro che augurarti una buona lettura e, soprattutto, un buon lavoro.

IL MENU DEVE ESSERE PULITO, COMPLETO E SINTETICO
Un buon menu e d’effetto sul cliente, deve essere impeccabile, il menu è la tua presentazione. Cosa intendo per presentazione? Facciamo un passo indietro, quando un cliente entra nel tuo locale la prima cosa che nota è, come viene accolto. Il cameriere deve essere educato e soprattutto professionale.

Non preoccuparti se le persone sono rumorose, sicuramente è una cosa che da fastidio, l’importante sono le buone educazioni e poi se c’è confusione un motivo ci sarà, mi auguro che non regali da mangiare.

La pulizia, prima di ogni altra cosa
Il locale deve essere pulito. Per molti clienti, la pulizia viene prima di tutto e se il locale è sporco questi andranno sicuramente via, inventando una scusa banale o sicuramente è l’ultima volta che li vedrai mettere piede nel tuo ristorante o pizzeria.

Fatto accomodare il cliente, la prima cosa che viene servita al tavolo è il menu e non puoi permetterti di sbagliare. Il menu non deve assolutamente avere scritte troppo piccole, il cliente non deve portare al seguito una lente di ingrandimento per poterlo leggere.

Un menu perfetto è in grado di aumentare i profitti fino al 25%
Come creare un menù in grado di aumentare i profitti fino al 25%?
Forse una cosa che non sai, il Menu è diventato una materia di studio, si chiama menu engineering. (Prossimamente approfondirò questa materia in un altro articolo).

Da pochi anni è arrivata in Italia, negli Stati Uniti esiste già da circa vent’anni. Il menu perfetto si realizza solo se c’è l’unione di più persone, ovvero lo Chef, il Pizzaiolo e il mâitre. Il menu va progettato con l’obbiettivo di pilotare la scelta del cliente, il tutto in tre minuti. Questo è il tempo medio che un cliente dedica alla scelta dei piatti.

 

leggi tutto l’articolo

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

TGCOM 24

- Tgcom24
I 90 anni di Gorbaciov
- Tgcom24
Morte Attanasio, "quella strada non era sicura": la conferma in un'immagine

Nelle delegazione c'era un diplomatico belga, Axel Kenes, assieme a suoi colleghi estoni, irlandesi e norvegesi di stanza a Kinshasa. La missione nel Nord Kivu per conto del Consiglio di… [...]

- Tgcom24
Violenze in Myanmar, la suora in ginocchio implora la polizia di non sparare: la foto fa il giro del mondo

Hanno fatto il giro del mondo le immagini della suora cattolica scesa in strada nella città di Myitkyina, nel Nord del Mynamar, supplicando in ginocchio le forze di sicurezza di non sparare sui giovani manifestanti… [...]

- Tgcom24
Coronavirus, Twitter segnalerà chi scrive fake news sui vaccini

Quando un tweet viene etichettato come fuorviante o deve essere rimosso per aver infranto le regole della piattaforma, l'utente di Twitter che l'ha postato riceverà una notifica. Il secondo e… [...]